27 giugno 2009

Nasce a Bologna il primo "taxi per la bigenitorialità"



E' nato proprio in questi giorni a Bologna il primo taxi per la bigenitorialità d'Italia.
L'associazione emiliana Genitori Sottratti, con la partecipazione di un suo socio taxista, ha deciso di utilizzare anche questa forma di comunicazione per diffondere in maniera originale e creativa il concetto della bigenitorialità, dipingendo un taxi che da qui a fine 2010 porterà per le strade di Bologna e provincia questo messaggio positivo: bambini e slogan inneggianti all'amore per mamma e papà.

Già, perché l'amore per i genitori è e dev'essere una cosa pura, per i bambini: per tanti motivi, dopo la separazione di madre e padre, purtroppo spesso non è così.
Per questo è nata l'associazione Genitori Sottratti e per questo hanno deciso di colorare questo taxi e di farlo circolare per diffondere il messaggio che nonostante tra adulti ci si possa separare i figli hanno il diritto di mantenere un rapporto stabile con entrambi i genitori.

Ecco le parole dell'associazione, per bocca di Roberto Castelli, il suo presidente:
"Speriamo che sia un contributo alla diffusione del pensiero genitoriale, efficace, originale e stimolante ma anche un pretesto per dare il “la”ad ogni eventuale riflessione sul tema.
Abbiamo accertato che il tema è chiarissimo solo per coloro che ne sono coinvolti, molta parte della popolazione non sa cosa succede ai bambini dopo la separazione degli adulti.

Crediamo che parlare apertamente di Bigenitorialità possa essere la partenza per un azione volta a trovare spunti di riflessione...fin dalla strada, anche durante le code in macchina, magari dietro o di fianco al nostro taxi...

Ogni “strada” è buona per diffondere il pensiero bigenitoriale,
Ora possiamo ben dirlo!"

Il messaggio e la sua forma sono piaciuti così tanto che sembra che si stiano già preparando degli emuli in altre parti di Italia. Vedremo. Intanto se l'idea ti piace e vuoi contribuire puoi inviare una banconota in busta chiusa dentro un foglio doppio e non trasparente a “Genitori Sottratti”, presso BLU STAMPE VIA MARSILI 10/A- 40121 - Bologna. indicando nome, cognome e il motivo della donazione (taxi per la bigenitorialità).

0 commenti:

Posta un commento

Partecipa alla discussione: lascia un tuo commento

Related Posts with Thumbnails

PARTECIPA!

[ FIRMA LA CARTA ETICA PER LA BIGENITORIALITA ]/